Auto-sufficienza o Dio-sufficienza1

Ho letto la tua lunghissima lettera. Stavolta ho superato me stesso! Di solito non leggo per intero le lettere molto lunghe: leggo la prima riga e poi uso il mio potere occulto per sapere cosa dice il resto; ma nel tuo caso ho letto ogni singola riga.

Mi hai spiegato molto bene che vuoi essere auto-sufficiente. Purtroppo, mia cara, io ho un'altra filosofia. Nella mia filosofia, voglio essere solo Compassione-di-Dio-sufficiente. Questa è la mia preghiera a Dio. Le persone che cercano di essere auto-sufficienti, in campo finanziario, campo spirituale o in qualsiasi altro campo, non saranno mai felici. Le persone che cercano di essere auto-sufficienti sul piano fisico, vitale o psichico, o su qualsiasi altro piano, sono destinate ad essere tristemente disilluse.

Le persone ordinarie vogliono essere auto-sufficienti per mezzo di più soldi o di più case. Pensano che più ricchezza materiale posseggono e più saranno auto-sufficienti, ma quando hanno più soldi, iniziano a fare ogni sorta di cose sbagliate. E se hanno quattro case, vedranno che esse stanno loro creando solo maggiori problemi. Persino sul piano spirituale, se qualcuno vuole avere più ricchezza spirituale, potere occulto e tutte queste cose, creerà a se stesso solo dei problemi. Perciò se provi a diventare auto-sufficiente, non solo sul piano terreno ma anche su quello Celeste, finirai nella disillusione e sconforto.

Ma se, attraverso le tue preghiere, le tue meditazioni, il tuo servizio disinteressato, la tua gratitudine e il tuo abbandono alla Volontà di Dio, cerchi di diventare più meritevole della Compassione di Dio, allora sarai felice in ogni momento. Avrai l'assicurazione interiore da Dio stesso, che Lui ti renderà felice, non solo oggi ma anche domani e dopodomani.

La lettera di un discepolo può essere privata, ma la risposta che io do vale per tutti voi. La mente vi dice: "Se faccio così e divento auto-sufficiente, sarò sicuro, sarò felice" ma questo non è vero. Potete diventare sicuri e felici solo se diventate più ricettivi alla Compassione di Dio. Se pregate Dio: "Rendimi meritevole della Tua Compassione, rendimi meritevole del Tuo Amore", un giorno riuscirete a ricevere il vero Amore, la vera Luce, la vera Compassione di Dio, ed ogni altra cosa che Dio voglia offrirvi.

Così, a tutti i miei discepoli dico questo: se pensate che la vostra sicurezza dipenda dalla vostra auto-sufficienza, allora vi sbagliate tristemente. Nessun essere umano sulla Terra può mai diventare davvero sicuro attraverso l'auto-sufficienza. Questo vale non solo per le persone spirituali, ma per tutti. È la mente a dirvi che se prendete il diploma o la laurea diverrete sicuri, ma mentre studiate, moltissime forze negative vi attaccheranno. Dov'è allora la vostra sicurezza? Dov'è la vostra felicità? Ma se diventate dipendenti-dalla-Compassione di Dio, se diventate meritevoli della Compassione di Dio, allora Dio vi guiderà in ogni momento. In quel caso la Luce stessa di Dio sarà la vostra sicurezza.

Con la mente stai proiettando il futuro e dici: "Se divento questo, otterrò quest'altro" ma puoi non riuscirci, o potrebbe esserci qualcos'altro che ti svierà e ti spingerà via dal tuo obiettivo. Puoi pensare: "Forse questa non è la cosa giusta, proverò a fare qualcos'altro" e diventerai di nuovo infelice. Ancora, anche se fai ciò che volevi fare e diventi ciò che volevi diventare, lo stesso non sarai felice, perché queste cose non ti porteranno la sicurezza e la felicità che ti aspettavi.

Così, mia cara, se vuoi essere felice e sicura, cerca solo di essere più ricettiva e più meritevole della Compassione del Supremo. Cerca di accettare la Compassione di Dio nel Modo proprio di Dio. Dentro la Compassione di Dio c'è infinita Pace, infinita Luce, infinito Amore. La tua lettera l'ho letta e compresa tutta, ed ho risposto a tutto ciò che vi è scritto. Quando dici che se farai certe cose non dovrai preoccuparti delle tue finanze e del tuo futuro: tutto questo l'ho compreso, ma è un castello di sabbia, un castello che crollerà soltanto. D'altra parte, se segui il modo divino, se permetti a Qualcun altro e a Qualcos'altro, cioè Dio e la Compassione di Dio, di agire dentro e attraverso di te, vedrai allora la Luce di Dio operare in ogni ambito della tua vita. E quella Luce è la sola felicità e sicurezza.


  1. SCA 29.-it Sri Chinmoy fece questo discorso in risposta a una lettera che egli ricevette da E.