La mia preghiera

La mia preghiera può sorridere solo due volte. Una volta quando metto a tacere i miei sensi esteriori, una volta quando apro il portale della mia anima.

La mia preghiera consiste nell'amare Dio per Amor Suo. La mia preghiera è il distruttore degli errori, nati e non nati.

La realtà è determinata solo da una cosa: la preghiera - preghiera nella sua incarnazione, preghiera nel suo dinamico operare.

La preghiera è espressa al meglio nella mia vita di tutti i giorni quando la mia preghiera è diventata una resa spontanea e generosa alla Volontà di Dio.

La ricerca è il costo dell'aereo nel regno della spiritualità. L’impegno è il biglietto. Quando la ricerca e l'impegno hanno svolto i rispettivi ruoli, la resa incondizionata mi porta al mio posto nell'aereo.

L’eldorado non mi si può più nascondere quando la mia genuina preghiera mi permette di vedere la mia anima nella vita e la mia vita nell'anima.

La preghiera udibile è spesso una solennità che si auto-avvera. La preghiera silenziosa nel solitario auto equilibrio è il compimento dell'Eternità.

La preghiera è lotta quando voglio essere una mente onnisciente. La preghiera è nettare quando voglio essere una vita che dedica tutto.

Dicono che la preghiera sia figlia della sofferenza, ma io dico che la preghiera è la madre della delizia.