Parte III

Domanda: Come meditate?

Sri Chinmoy: Ogni Maestro ha il suo modo di insegnare ai suoi studenti come meditare, ma indipendentemente dal sentiero che segui, la prima cosa da fare è rendere la mente calma e silenziosa. Se la mente vaga costantemente, se è vittima di pensieri impietosi, il cercatore non farà alcun progresso. La mente deve essere calma e tranquilla in modo tale che quando la luce scende dall'alto, il cercatore può esserne pienamente consapevole. Nella sua osservazione cosciente e accettazione cosciente della luce, il cercatore entra nella meditazione profonda e nella sua profonda meditazione vede la purificazione, la trasformazione e l'illuminazione della sua vita.

Così dico esteriormente ai miei discepoli che dovrebbero offrire i loro pensieri e idee e gli avvenimenti del giorno al Supremo, il Pilota Interiore. Poi interiormente cerco di portar fuori la luce della loro anima. Quando accetto un discepolo, ho libero accesso all'anima di quell'individuo. Cerco di portare in primo piano l'anima e poi l'anima convince il cuore e la mente a fare la cosa giusta. Quindi è la luce dell'anima che medita realmente dentro e attraverso il cercatore, ma ogni Maestro spirituale ha il suo modo di insegnare la meditazione.