Domanda: Sento che meditavo meglio prima di seguire il tuo Sentiero.

_Sri Chinmoy:_ A volte non sai quando mediti bene. Ti faccio un esempio: quando vai all’aeroporto, guidi velocemente per arrivare in tempo; prima di entrare in aereo, mentre lo raggiungi, ti sembra di muoverti velocemente, entri in aeroporto, prendi il biglietto, tutto di corsa, di corsa! Questa preparazione è necessaria. Poi, una volta entrato in aereo, questo va molto veloce, ma tu senti che non si muove neppure. In alcuni casi, come vedi, scambiamo la preparazione per la meditazione. È vero che la preparazione è anche parte della meditazione, ma non è la meditazione vera e propria.

La preparazione ti dà molto, ma ora mentre stai meditando, non devi impegnarti tanto quanto facevi prima di vedermi. Ora sei nell’aereo. Anche se esso va molto veloce, non te ne accorgi. La tua mente ti dice che nell’altro modo, quando stavi correndo, muovendoti, era la tua vera meditazione. No, questa è la vera meditazione. Alcune persone sentono che riusciranno a compiacere Dio solo tagliandosi le mani e le gambe, ma Dio non vuole questo, Dio vuole che andiamo da Lui in modo molto normale, naturale. Ora la tua meditazione è diventata normale e naturale.