Domanda: Lei lavora anche nel campo della politica, per portare la pace?

_Sri Chinmoy:_ Non voglio aver a che fare con la politica, che è il mondo della mente. Voglio vivere solo nel cuore, e scoprire un mare di pace in ogni singolo Paese. Oggi alcuni Paesi sono in guerra tra loro, domani degli altri potrebbero esserlo, le persone proclamano: "Non entreremo mai piú in guerra!."., ma finché viviamo nella mente, che non sia adeguatamente illuminata, ci saranno sempre conflitti e guerre. La mente può restare in silenzio per alcuni giorni, alcuni mesi, od anche alcuni anni, ma la sua stessa natura è quella di esercitare la sua supremazia.

Non proverò nemmeno, a risolvere i problemi in Bosnia ed in altri luoghi, attraverso mezzi politici. Ho il mio metodo, che è pregare e meditare per portare la pace. In nessun modo condanno quelli che seguono altre strade, i politici sono tutti miei fratelli e sorelle, e tutti puntiamo allo stesso obiettivo. Se loro ci arriveranno per primi, io sarò la persona piú felice. O se, dopo aver raggiunto l'obiettivo, ci chiedono di camminare con loro, per certo lo faremo, ma per ora, sentiamo che loro hanno il loro metodo, e noi il nostro. Solo Dio sa qual'è il migliore, ma noi sentiamo, nella piú grande profondità dei nostri cuori, che il metodo della preghiera e meditazione è il migliore per noi.