Domanda: Domanda: Qui sulle isole delle Hawaii la natura è bellissima. Che tale bellezza sia di impedimento alla popolazione, perché entri piú in profondità nel campo spirituale?

_Sri Chinmoy:_ La natura è Dio la Madre. Essa ha il compito di aiutare i figli di Dio, ma Dio la Madre è pronta a dare, cosí come qualsiasi madre umana, se il bimbo vuole qualcosa da sgranocchiare, la madre glielo dà, se vuole dello zucchero, se vuole latte – o nettare – o qualunque cosa lui voglia, la madre glielo dà. Se usiamo la mente e il vitale, la natura ci affascina e ci tenta solamente: userò il termine "tentazione." Se vediamo solo la bellezza esteriore, entrerà la tentazione e noi saremo rovinati, ma se volessimo vedere la bellezza interiore della natura, dovremmo immediatamente pregare e meditare. Se vogliamo apprezzare la bellezza interiore della natura, possiamo pregare e meditare ai piedi di un albero o in riva a un fiume o in un giardino.

Quando vediamo un fiore, dobbiamo scendere in profondità, poi immediatamente dobbiamo chiedere: "Da chi è venuta questa bellezza?" È venuta da Dio, non dal giardiniere. Se preghiamo e meditiamo, apprezzeremo la bellezza interiore del fiore, ma se la bellezza interiore non interessa, quel fiore offrirà solo un certo tipo di fascino, potrebbe creare anche eccitazione vitale: poi inizierebbero problemi.

Qui nelle Hawaii la natura avrebbe potuto essere di grande aiuto: essa è sempre pronta ad esserlo, ma le persone non vengono qui per pregare e meditare, per ricevere Luce interiore o Bellezza interiore, vengono qui per la bellezza esteriore, cosicché questo luogo è come una madre, o come il famoso "albero dei desideri": se chiedi a tale albero di appagare i tuoi desideri, esso lo farà, se gli chiedi di appagare la tua aspirazione, esso lo farà. Otterrai tutto ciò che vuoi.

È come Lord Shiva: il Signore Shiva è pronto a darti tutto ciò che vuoi. Se vuoi il potere di distruggere qualcuno ponendo la mano sulla sua testa, il Signore Shiva ti dice: "Va bene, eccotelo!" Di nuovo, se preghi lo stesso Lord Shiva: "Dammi la Realizzazione prima possibile!", lui dirà: "Prendila!" La stessa "persona" ti concederà entrambi questi doni: cosicché dobbiamo usare la nostra saggezza, se chiedo qualcosa di non buono, dovrò poi gestirne le conseguenze. Lord Shiva dirà: "È colpa tua, mi hai chiesto quella cosa ed io te l'ho data." È cosí anche riguardo alla bellezza della natura: cosa vogliamo da quella bellezza, se vogliamo entrare nel cuore della bellezza dobbiamo pregare e meditare, ma se vogliamo vedere ed apprezzare il "corpo" della bellezza, siamo allora perduti.