Parte I — Domande e risposte

Domanda: Guru, molti anni fa ti dissi che mio padre aveva avuto un'esperienza insolita. Tu rispondesti che fu un'esperienza molto elevata, ma mio padre non l'apprezzò. Quando qualcuno riceve un'esperienza molto alta come questa da Dio, Dio non sa che la persona potrebbe non essere pronta per questo, o potrebbe non prenderla nel modo giusto?1

_Sri Chinmoy:_ Alcuni cercatori pregano Dio ancora e ancora: "Dammi un'esperienza fantastica." Dio sa perfettamente che potrebbero non usare correttamente l'esperienza. Un bambino implora e prega sua madre di dargli un dollaro. La madre sa che suo figlio non userà il denaro con saggezza né lo valuterà. Invece di comprare del cibo adeguato con il dollaro, forse il bambino comprerà delle caramelle. Povero Dio, povera mamma! I loro figli chiedono l'elemosina. Per impedire loro di mendicare, Dio e la madre danno ai loro figli ciò che vogliono. Ma ancora una volta, i bambini potrebbero non apprezzarlo.

Se Dio vuole dare milioni e miliardi di esperienze agli esseri umani, non cercherà di vedere se quei particolari individui useranno le esperienze correttamente. Diciamo che ti regalo un mango. O puoi mangiarlo tutto da solo, oppure puoi dare pezzi di mango ad altri. Non sono responsabile in quel momento. Allo stesso modo, Dio non è responsabile. Il buon senso dice che se un'esperienza alta ed elevata è scesa su qualcuno dall'Alto, quella persona sarà così felice, così compiaciuta, così elettrizzata. Ma a volte, se metti qualcosa di molto bello e costoso, come un gioiello, davanti a un bambino, lui sente che non ha valore. Lo prende e lo butta via. Di nuovo, nella famosa storia di Hanuman, egli vide che il Signore Rama non era presente nel medaglione che aveva ricevuto, così lo gettò via. Era un medaglione molto costoso, ma lo buttò via. Tale era la devozione di Hanuman al Signore Rama!

Molte volte le persone ottengono esperienze elevate, ma non le apprezzano, non le valutano. Di nuovo, alcune persone hanno esperienze semplici e comuni, ma sentono che quelle esperienze sono molto elevate, che vengono da una regione molto elevata. Apprezzano quelle cosiddette esperienze minori. Poiché danno valore alle esperienze minori, Dio si compiace molto, e poi dona loro esperienze molto elevate.

Questo mondo è così complicato! Il giorno in cui Dio creò il mondo, iniziò la complicazione, perché Dio creò anche la mente. Quante volte usiamo il nostro cuore per vedere la realtà a Modo Suo? Molto raramente.


GMG 1. Sri Chinmoy rispose a questa domanda il 26 dicembre 2005 a Kuantan, Malesia.