Momenti vuoti1

Dici di soffrire di momenti vuoti. Sai perché? Non perché non hai niente da fare. Non perché non hai niente di cui parlare. Non perché non hai niente da leggere o da scrivere. Non perché il mondo manca di amici. Non perché non puoi reclamare nessuno per essere tuo in questa vasta creazione di Dio. No, la ragione per cui soffri di momenti vuoti è perché tu non giochi nel giardino del tuo cuore con il fanciullo del tuo cuore, l'anima.

Se giochi con amore, gioiosamente, devotamente e senza riserve con la tua anima-fanciullo mai e poi mai soffrirai di momenti vuoti, non importa quello che il mondo ti dà, non importa cosa il mondo ti fa, non importa quello che fai o quello che farai per questo nostro mondo.

Sei destinato a soffrire di momenti vuoti. I momenti vuoti ti assalgono inevitabilmente a meno che e fino a quando non fai la cosa giusta, la sola azione, cioè godere il tuo costante gioco di unità con il fanciullo del tuo cuore, l'anima. Qualcosa di più: devi realizzare il fatto supremo che un minuscolo sincero sorriso dalla tua anima è il salvatore della tua vita, il liberatore della tua vita, e ciò che appaga la tua vita. Se puoi afferrare l'anima che sorride, inevitabilmente farai dei progressi nella tua vita interiore, e inevitabilmente avrai successo nella tua vita esteriore. E quando sorridi simultaneamente all'anima, diventi quello che eternamente sei nel mondo interiore: Il Sorriso stesso di Soddisfazione di Dio. Non momenti vuoti, ma un sorriso appagato e appagante è il solo scopo della tua esistenza-realtà qui sulla terra.

2 19 Luglio 1977, 7:40 di mattina — Pista della Jamaica High School, Jamaica, New York


  1. EA79

  2. EA79