Part VI

Amore umano, amore divino, amore supremo1

Cari cercatori, cari sorelle e fratelli, desidero fare un breve discorso sull'amore. L'amore è la cosa più significativa nella nostra vita umana, nella nostra esistenza terrena. L'amore è vita, la vita è amore.

Amore umano, amore divino e amore supremo. L'amore umano vuole possedere ed essere posseduto dal mondo. L'amore divino vuole stabilire la sua inseparabile unità con il mondo e, poi, vuole gioire divinamente di questa unità. L'amore supremo trasforma l'amore umano in amore divino e benedice l'amore divino con gioia illimitata e orgoglio divino.

La paura e il dubbio spesso torturano l'amore umano. Allegria e fiducia aumentano e sostengono l'amore divino. La perfezione e la soddisfazione appagano l'Amore Supremo. Questa perfezione è un progresso continuo e una continua auto-trascendenza. Questa soddisfazione è qualcosa di cui ogni individuo ha bisogno nel suo eterno viaggio verso la Realtà-Altezza che sempre trascende.

L'amore umano non è altro che incapacità. Se ci immergiamo profondamente nell'amore umano, vediamo chiaramente che è debole e impotente. L'amore divino è capacità. Lentamente e costantemente vince la gara. Arriva un momento in cui l'amore umano si trasforma in amore divino. Quando l'amore divino vince la gara, non è pieno di orgoglio. Condivide il suo successo con allegria e con tutta l’anima con l'amore umano trasformato. L'Amore Supremo, per la sua infinita generosità, garantisce all'amore divino il vantaggio di trasformare l'umanità e, allo stesso tempo, di vivere nella sconfinata Coscienza immortale. L'Amore Supremo è la Realtà senza fine che sempre trascende e la Visione immortale che sempre illumina la coscienza della terra e la coscienza del Cielo.

L'amore umano brama ad un risultato soddisfacente. Quindi, quando non ottiene un risultato soddisfacente, è destinato alla delusione. Affonda in un abisso dove trova qualcosa di abbastanza sconosciuto, uno straniero: la disperazione. La disperazione è presto divorata dalla frustrazione e questa frustrazione alla fine divora l'amore umano stesso.

L'amore divino cerca intensamente di raggiungere la meta. Non prega né desidera il risultato in quanto tale. Il suo scopo è di impegnarsi intensamente e poi lasciare tutto alla cura benedicente del Pilota Supremo. Dice al Pilota Interiore: "Sta a te darmi successo o fallimento, che è solo un'esperienza. Desidero compiacerTi, o Supremo, a Modo tuo." Questo è l’amore divino.

L'Amore Supremo incondizionatamente dà e dà. Che cosa dà? Compassione in misura infinita, Amore in misura infinita, Pace in misura infinita. Dipende dall'individuo ricevere la sua sconfinata Compassione, Luce, Pace e Beatitudine secondo la ricettività della sua anima. Secondo i progressi della sua vita, l'individuo riceve questi tesori immortali dall'Alto.

L'amore umano dice al mondo: "Ti amo, quindi ho l'autorità suprema di colpirti e punirti se e quando la necessità lo richiede." L'amore divino dice al mondo: "Ti amo, perciò sento che è mio sacrosanto dovere perfezionarti affinché tu possa diventare uno strumento perfetto del Pilota Supremo." L'Amore Supremo dice al mondo: "Ti amo, perciò sento in ogni momento una costante necessità nella Mia Visione cosmica e nella Mia Realtà cosmica di rivendicarti come Mio, tutto Mio. Desidero che anche tu Mi rivendichi come tuo, proprio tuo, in ogni momento qui sulla terra e là in Paradiso."

L'amore umano lentamente, costantemente e gradualmente diminuisce e infine muore. L'amore divino lentamente, costantemente e infallibilmente aumenta nell'umanità che aspira e poi vola. Con compassione, incessantemente e incondizionatamente, l'Amore Supremo rimane sempre nel cielo sconfinato. Da là guida e illumina l'umanità che aspira e la divinità che illumina.

Una mente dubbiosa, una mente sospettosa, una mente insicura è abbastanza spesso visibile nell'amore umano. Un cuore pieno di anima, un cuore che ascende, un cuore luminoso è sempre visibile nell'amore divino. Una vita feconda, interiore ed esteriore, è eternamente visibile nell'Amore Supremo.

L'immaginazione regna sovrana nell'amore umano. Con l'immaginazione l'amore umano inizia il suo viaggio e alla fine del suo viaggio vede di nuovo l'immaginazione. Vede l'anima, il corpo, il vitale, la mente, persino la meta stessa come immaginazione.

La convinzione fondamentale, la convinzione illuminante, la convinzione appagante regna sempre suprema nell'amore divino. Questa convinzione è la Luce-Realtà dell'anima che illumina il mondo intero. È questa convinzione che l'amore divino offre ai cercatori della Verità assoluta. Questa convinzione è la realtà-tesoro che, all'inizio, appartiene alla Fonte ultima e che la Fonte ultima offre all'anima da condividere con l'umanità che aspira.

La Compassione eterna regna sovrana nell'Amore Supremo. Questa Compassione è la massima Potenza del Supremo, la Pace più profonda e la Luce più luminosa. Egli ci offre la Sua Realtà infinita e immortale incondizionatamente e noi la riceviamo secondo la nostra capacità interiore e la nostra ricettività esteriore.

L'amore del sé limitato, il sé molto limitato, è un altro nome per l'amore umano. L'amore per il mondo intero è un altro nome per l’amore divino. Il Supremo offre una Mano gioiosa e accattivante all'amore divino per l'illuminazione, la salvezza e la perfezione della terra. L'amore dell'umano in noi limitato, che non aspira, che desidera, che vincola e acceca e il divino in noi illimitato, che aspira eternamente, che dona sé stesso è un altro nome per l'Amore Supremo.

Nel processo di evoluzione, ogni individuo inizia con l'amore animale, l'amore che distrugge. A poco a poco questo amore animale fa progressi. Riceve un’inezia di luce e cambia la sua coscienza. Quindi entra nell'amore umano, che è il canto del possesso, il canto del dubbio e dell'insicurezza. Alla fine questa esistenza dubbiosa si trasforma in esistenza fiduciosa, questa vita di insicurezza diventa una vita di sicurezza e fiducia. Perché l'amore umano diventa amore divino, che sente la sua identificazione e unità con l'intera creazione di Dio. L'amore divino viene finalmente trasformato o gli viene data l'opportunità d'oro di crescere nell’Amore Supremo, che è la Perfezione dell'Infinito e la Soddisfazione dell'Eternità. È così che ogni individuo cammina lungo la strada dell'Eternità per raggiungere l'obiettivo sempre trascendente e sempre soddisfacente.


  1. SCS-it 93. State University of New York, a Purchase, 18 febbraio 1976.