Domanda: L'opportunità non è aperta a tutti. Non tutti trovano l'insegnante giusto.

Sri Chinmoy: Nessuno sforzo sincero finirà per fallire. Se sono sincero e se sei destinato a essere il mio insegnante, Dio ci metterà insieme, ma ancora una volta, ci sono molte forze sbagliate che operano nel mondo e potrei essere ingannato da qualcuno che non è adatto a me. Tuttavia, questo non può andare avanti per sempre. Dopo qualche tempo, il mio essere interiore mi dirà che questo Maestro non è fatto per me.

Ci sono molti modi per sapere quale Maestro è adatto per me. La persona che mi dà la gioia più grande è il mio Maestro, anche se non è qualcuno che ha milioni di discepoli. Molte persone commettono un errore himalayano. Quando vedono che qualcuno ha migliaia e milioni di discepoli, immediatamente pensano che abbia qualcosa, altrimenti, nessuno sarebbe andato da lui, ma questo è assolutamente sbagliato. Sì, potrebbe avere molti discepoli, ma ciò non significa che tu devi diventare suo discepolo. Se provi gioia interiore in sua presenza, se provi interiormente che è la persona giusta, questo è ciò che conta. Sfortunatamente, di solito non succede così. Le persone non hanno alcun senso di discriminazione, non vanno nel profondo. Accettare un Maestro è una cosa molto importante, perché è il Maestro che guida, plasma e modella lo studente nella sua vita di aspirazione.

Se qualcuno dice che c'è una tariffa fissa, che se gli dai migliaia di dollari allora arriverà la realizzazione di Dio, per favore non credergli. Se la realizzazione di Dio potesse essere ottenuta grazie alla ricchezza materiale, tutti i ricchi sulla terra avrebbero realizzato Dio, ma, sfortunatamente, non è così.

Abbiamo una terribile fretta. Se sentiamo che qualcuno può darci la realizzazione di Dio dall'oggi al domani, andiamo da lui. Nella vita ordinaria, ci vogliono ventidue anni per ottenere una laurea, che rappresenta la conoscenza umana comune. Quindi, come possiamo aspettarci di ottenere la più alta conoscenza, la conoscenza interiore, se non studiamo per dieci o quindici o venti anni? La nostra difficoltà è che vogliamo semplificare tutto. Vogliamo avere tutto pronto, come il caffè istantaneo, ma non succede così. Come si può ottenere una laurea in un giorno? Vai all'asilo, al liceo, all’università e poi, un giorno, ottieni la tua laurea, ma se uno studente dell'asilo sente di poter ottenere la sua laurea oggi, solo perché suo fratello maggiore ce l'ha, si sta solo prendendo in giro. Suo fratello maggiore ha studiato duramente per vent'anni. Poi, sfortunatamente, ci sono alcuni falsi Maestri che tentano i cercatori e dicono che possono dare la realizzazione dall’oggi al domani. Sfortunatamente, io non ho questa capacità.

Prendo la vita spirituale dei miei discepoli come una cosa seria, una cosa molto seria. Ciò che posso darti richiederà tempo e anche ciò che devi offrirmi, la tua aspirazione, richiederà tempo. L'aspirazione deve aumentare a poco a poco. Il mio ruolo è far scendere la Compassione dall'alto e anche questo deve aumentare a poco a poco. È così. Da parte tua salirai e da parte mia scenderò e farò scendere la luce. Ci dovrebbe essere uno sforzo simultaneo da parte del Maestro spirituale e del discepolo. Con il suo pianto interiore il discepolo sale e il Maestro scende con il Sorriso di Dio. Questo è il ruolo del Maestro spirituale. In questo momento si identifica con il cercatore e ascende con il pianto interiore del discepolo. Il momento successivo discende con il Sorriso di Dio. La perfezione del cercatore è il suo pianto e la perfezione di Dio è il suo Sorriso. Quando un cercatore può piangere dai recessi più profondi del suo cuore, questa è perfezione. Quando Dio sorride con la gioia del suo cuore, questa è perfezione.