21.

"Mio dolce bambino, Mio più dolce bambino,

Mio dolcissimo bambino,

Quando vieni a trovarmi

Non ti chiedo mai di dirMi

Ciò che gli altri stanno facendo di sbagliato.

Non ti chiedo di dirMi

Neanche quello che stai facendo tu di sbagliato.

Ti chiedo subito di dirMi

Cosa stai facendo bene

E in quanti modi

Stai cercando di compiacerMi.

Mio dolce bambino, Mio più dolce bambino,

Mio dolcissimo bambino,

Non è da te

Vedere le brulicanti imperfezioni

Degli altri.

Io sto costantemente sognando

Dentro e attraverso di te

Per farti diventare lo strumento assolutamente perfetto

Della Mia Eternità.

Per favore appaga il Mio Sogno,

Il Mio Sogno a lungo accarezzato,

Il Mio unico Sogno!"


From:Sri Chinmoy,La mia anima è libera, Agni Press, 1994
Sourced from https://it.srichinmoylibrary.com/msf